domenica 9 giugno 2013

Coloranti alimentari: nocivi per la salute?

I coloranti per alimenti sono additivi alimentari che possono svolgere diverse funzioni come accentuare il colore di un cibo per richiamare visivamente un ingrediente e farlo sembrare ancor più naturale (ad esempio il rosso in un gelato alla fragola) oppure creare effetti visivi volutamente artificiali per decorare snack e dolci.

I coloranti per alimenti possono essere:
  • di origine naturale
  • di origine sintetica (indicati con codici tra E100 e E199)
Esistono molti controlli circa le possibili conseguenze sulla salute rispetto all'assunzione di cibi che contengono coloranti e bisogna dire che la quantità che di solito viene ingerita è minima.
L'EFSA, Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare effettua valutazioni e controlli continui sui coloranti utilizzati nelle industrie alimentari. Al link efsa.europa.eu/it/topics/topic/foodcolours.htm sono pubblicati studi e approfondimenti sull'argomento.

Quando si cucina il problema dei coloranti non c'è ma può capitare che per qualche occasione speciale si vogliano creare pietanze dai colori più brillanti e carichi. Come fare?
Volendo si può ricorrere ai coloranti alimentari venduti nei supermercati (soprattutto per i dolci) in fialette o in polvere. C'è però l'alternativa naturale che permette di colorare le nostre creazioni in cucina con l'ausilio di ingredienti semplici come cacao, zafferano, rape rosse, carote e spinaci... e molti altri ancora!

La pasta fatta in casa, ad esempio, può essere colorata mischiando all'impasto spinaci bolliti e tritati o concentrato di pomodoro mentre il riso bollito con una rapa rossa acquisirà un particolarissimo colore rosato e con dello zafferano o curry diverrà color giallo oro.

Soprattutto per chi ama il cake design, la decorazione di dolci, può essere utile colorare in casa la pasta di zucchero con ingredienti naturali. Ecco qualche suggerimento:
  • Cacao amaro in polvere o caffè solubile per ottenere una pasta fondant marrone
  • Succo concentrato di mirtillo per ottenere una pasta fondant viola
  • Succo di carota per ottenere una pasta fondant color arancio
  • Succo di rapa rossa (fate bollire il vegetale e poi ridurre il succo) per ottenere una pasta fondant rosa

Nessun commento:

Posta un commento