venerdì 2 settembre 2011

La cura di orto e frutteto nel mese di Settembre

Settembre e i lavori nell'orto

Settembre è un mese in cui il nostro orto ha ancora bisogno di tante attenzioni ma che ci riserva anche un buon raccolto: le verdure di stagione di cui possiamo ancora gustare il sapore genuino sono barbabietola, carota, cavolfiore, cetriolo, cavolo cappuccio, finocchio, cicoria, fagiolino, fagiolo, cappuccina, indivia, melanzana, peperone e pomodoro.
Gli ortaggi più tipicamente estivi come melanzane e peperoni, se ben curati, possono dare grandi soddisfazioni fino a fine mese e per farli addolcire a sufficienza basterà liberarli dalle foglie che li coprono e non ne permettono una diretta esposizione al sole settembrino!

In questo periodo le erbe infestanti sono meno insidiose ma bisogna continuare ad estirparle (manualmente o con una leggera zappatura) soprattutto vicino a cavoli e scarola. Anche nei punti dove la raccolta è ormai finita vanno estirpate tutte le erbacce per evitare che si propaghino nell'orto.

A settembre bisogna seguire lo sviluppo delle semine di agosto e diradare le piantine che sono cresciute abbondanti oltre che trapiantare a dimora i vari tipi di insalata.

Per conservare gli ortaggi e utilizzarli con calma nei mesi a venire si può ricorrere alla conservazione in agrodolce o sottolio. Da ricordare che le verdure da preparare per la conservazione in barattoli devono essere fresche e raccolte in luna calante.

Settembre e la cura del frutteto

Questo è il periodo di raccolta dei primi frutti autunnali come mela e pera, ma anche pesca e susina nelle varietà più tardive e di quelle più precoci di fichi, lamponi, uva e mirtilli.

Durante il mese di settembre bisogna preparare il terreno per i nuovi impianti di alberi da frutta: il terreno va livellato per evitare ristagni d'acqua e dissodato a fosse o a buche anche se la messa a dimora avverrà nei mesi successivi.
Se si sono eliminati esemplari di piante malate è bene non mettere a dimora le nuove piante negli stessi punti perché potrebbero esservi rimaste radici infette.

La potatura verde di settembre riguarda il limone, il ribes, la vite e l'actinidia: sfoltire la chioma di questi alberi permetterà ai frutti di crescere più uniformemente sui rami.

Nessun commento:

Posta un commento